Jon Regen

DISPONIBILE A RICHIESTA

"Canzoni sofisticate, dal gusto leggermente retro pop, con l'intelligenza e il feeling jazz che troversesti in Ben Folds o Randy Newman" – M Music & Musicians 
"Stop Time è il miglior disco autoprodotto che ho ascoltato questo secolo" - No Depression 
"La voce di Regen evoca le potenti descrizioni scarne e nude di un primo Springsteen o Waits"- Roll Magazine  

Jon Regen si è distinto nel mondo della musica come interprete e autore raffinato, pianista energico e cantante di classe. La sua voce è indimenticabile, così come le melodie e gli arrangiamenti pop-jazz delle sue canzoni, che ci riportano a Randy Newman, Bruce Hornsby e Billy Joel. Dopo un inizio di carriera come side man accanto a nome importanti del jazz come Jimmy Scott e Kyle Eastwood, Jon si è dedicato alla sua avventura solistica, pubblicando dischi di grande pregio e ottimo riscontro di pubblico e critica quali: Let it Go e Almost Home, che ha promosso in tutto il mondo con una serie di concerti negli Stati Uniti, in Europa e in USA. 
Nel 2013 esce l'album REVOLUTION, con featuring quali Andy Summers, mitico chitarrista dei Police, Benmont Tench il keaboard player degli Heartbreaker, il cantante inglese Dave McAlmond con cui ha scritto un brano e Rob Thomas (Matchbox Twenty) che è invece co-autore di un altro pezzo. Michael Brauer (Coldplay) and John Porter (Ryan Adams/B.B. King) si sono occupati dell’engeneering e della masterizzazione del lavoro.  

Nel 2015 arriva STOP TIME, pubblicato da Motema, prodotto da Mitchell Froom e suonato dagli Elvis Costello Impostors a cui segue un lungo tour che lo porta in venue di massimo prestigio come il Jazz Festival di Antibes, Londra e Montecarlo.