Carmen Souza

Interconnectedness
Disponibilità: a richiesta

Carmen Souza è nata a Lisbona in una famiglia cristiana di Capo Verde. Molto presto sperimenta la sensazione di "Sodade" di aver perso qualcuno con la lunga assenza di suo padre a causa del suo lavoro in mare. Cresce in un ambiente linguistico misto di creolo, il dialetto di Capo Verde, che i suoi genitori parlavano a casa e il portoghese, sempre circondata dallo stile di vita di Capo Verde. Theo Pascal, il suo produttore e mentore e uno dei migliori bassisti del Portogallo, scopre il suo talento e introduce Carmen al jazz e ad altre sonorità contemporanee che hanno influenzato notevolmente il suo sviluppo musicale. Carmen Souza è in tournée in tutto il mondo dal 2005 e ha suonato in festival come The North Sea Jazz Festival, Leverkusener Jazztage, San Francisco Jazz Festival e molti altri. I suoi primi concerti a Capo Verde hanno ricevuto ottime recensioni da parte della stampa e del pubblico e tutti hanno riconosciuto il suo posto speciale e unico nella cultura musicale capoverdiana. Nel 2013 Carmen Souza ha vinto il titolo di Migliore cantante femminile e Migliore Morna con l'album Kachupada ai "Grammys" del Capo Verde - Cabo Verde Music Awards 2013. Indubbiamente, è una vera forza musicale mondiale e una delle jazz più richieste in Europa cantanti, come qualcuno ha detto: "Carmen Souza non deve decidere se la sua musica è Jazz o" World Music ". Il suo stile è unico quanto convincente e le sue radici capoverdiane evidenti quanto il suo desiderio di creare una nuova lingua sotto il etichetta di "World Jazz". Carmen Souza canta nel suo dialetto creolo nativo con un'intimità, una sensualità e una vivacità, caratterizzate da un'enorme leggerezza di tocco. La sua musica ha una semplicità ingannevole, una chiarezza rara, derivata da un mix unico di influenze dal suo background di Capo Verde al jazz e all'anima moderna creando questo ibrido meravigliosamente vibrante, in gran parte acustico, accessibile.

Interconnectedness è il nome del decimo album di Carmen Souza, in uscita tra settembre e ottobre 2022. L'album sarà anticipato da un tour estivo. Interconnectedness riguarda l'umanità e il modo in cui siamo tutti interconnessi. 
"Questa musica è il risultato di tutto ciò che è successo a me negli ultimi 4 anni e al mondo negli ultimi 2 anni. L'esperienza della perdita ha cambiato la mia prospettiva sulla vita e di conseguenza ha cambiato me e la mia musica. La pandemia ha sfidato e messo in discussione valori, morale, umanità e tutto è ancora così incerto e vulnerabile, questa musica esprime esattamente quella vulnerabilità. Come compositori io e Theo abbiamo vissuto un'importante riflessione come artisti e c'è stata una maggiore sperimentazione nella produzione. Il desiderio di palchi e tour ci ha fatto ricordare le numerose esibizioni in giro per il mondo e portare questo elemento gioioso nell' album". Registrato e prodotto da Carmen Souza e Theo Pascal tra Lisbona e Londra con diverse formazioni, questo lavoro si è trasformato in un altro capitolo di questa partnership musicale di Carmen e Theo.